Home Articoli HP Pista ciclabile di via Nizza, in arrivo 700mila euro per il completamento...

Pista ciclabile di via Nizza, in arrivo 700mila euro per il completamento dell’opera

Tempo di lettura: 1 minuto

Pista ciclabile di via Nizza, in arrivo 700mila euro per il completamento dell’opera: la Giunta comunale ha approvato il progetto

Nella giornata di ieri, martedì 4 giugno, la Giunta Comunale ha approvato il progetto per il completamento della pista ciclabile di via Nizza.
Il piano prevede ben 710mila e 900 euro per completare i lavori di realizzazione della pista ciclabile di via Nizza nel tratto da corso Vittorio Emanuele II fino a corso Bramante.
Nello specifico, la pista si collegherà alla bidirezionale verso Porta Susa e il centro cittadino è raggiungerà, a sud, il centro multifunzionale del Lingotto e il Grattacielo della Regione Piemonte, ma il progetto è ancora in fase di elaborazione.
La nuova pista ciclabile di via Nizza, unendosi alla circolare 2 proveniente dal cavalca ferrovia di corso Bramante, consentirà ai cittadini amanti delle due ruote di arrivare al Po con un percorso appositamente dedicato alle bici.
Tra gli interventi in programma ci sono anche l’integrazione dell’illuminazione pubblica e l’installazione di dispositivi di videosorveglianza, di rastrelliere e archetti portabici.
L’assessora ai Trasporti e alla Mobilità Maria Lapietra ha spiegato che, una volta completati i lavori per la nuova ciclabile, sarà possibile percorrere la città da nord a sud in bicicletta, lungo un unico percorso ciclabile di 12 chilometri che porterà da corso Bramante a corso Venezia e viceversa.
Grazie a questo progetto la Città di Torino parteciperà al PriMUS, il Programma di incentivazione della mobilità sostenibile, rivolto ai comuni con più di 50mila abitanti, che prevede il cofinanziamento per nuove piste ciclabili capaci di soddisfare gli spostamenti urbano casa-lavoro e casa-scuola.
Dunque, con la nuova pista ciclabile di via Nizza, tutti gli amanti delle due ruote potranno fare un giro tra le bellezze di Torino in sella alla loro bici.
Correlato:  Sospeso lo sciopero di 24 ore della Metropolitana di Torino: il servizio sarà regolare