Articoli HPTerritorio

La Mole Antonelliana si illumina con i colori della ghiera delle Nazioni Unite

581
Tempo di lettura: < 1 minuto

Fino a mercoledì 5 giugno grande spettacolo in centro: la Mole Antonelliana si illumina con la ghiera delle Nazioni Unite in occasione del Festival dello Sviluppo Sostenibile 2019

La Mole Antonelliana si illumina con i colori della ghiera delle Nazioni Unite.
Questa grande meraviglia per gli occhi sarà disponibile per tutte le serate fino a mercoledì 5 giugno.
L’illuminazione è stata pensata come omaggio in occasione del Festival dello Sviluppo Sostenibile 2019.
Infatti, martedì 4 giugno, alla Nuvola Lavazza, si terrà l’evento nazionale “Generazione 2030” che chiederà a Torino e ai suoi ragazzi di prendere coscienza dell’importanza dell’azione a cui tutti noi siamo chiamati per realizzare l’agenda con i 17 obiettivi dell’ONU.
Il progetto Toward2030 è sostenuto dalla città di Torino, Asvis e Lavazza che vede 17 muri della città parlare degli obiettivi sostenibili attraverso il linguaggio della street art.
Un evento molto suggestivo che porterà la Mole a vestirsi nuovamente di rossa, in uno spettacolo di luci davvero suggestivo. La variazione cromatica sarà resa possibile grazie alla collaborazione di Iren.
Si tratta dell’ennesima occasione in cui il simbolo di Torino cambia pelle. In passato, l’edificio più rappresentativo della città sabauda è stato protagonista di numerose iniziative benefiche e culturali, con le illuminazioni che sono sempre state legate, oltre a tematiche sanitarie, anche a ricorrenze (come quella del Grande Torino) o a eventi di una certa rilevanza.
Negli ultimi mesi la Mole si è colorata di rosso per la Vigilia di Natale e Natale, per Capodanno si è illuminata di color champagne, mentre si è vestita di rosa per Just The Woman I Am.
Dunque, per goderci una splendida Mole illuminata con i colori della ghiera delle Nazioni Unite dobbiamo attendere la sera.
Dopodiché i torinesi inizieranno a immortalare da ogni angolazione questa particolare Mole illuminata.
(Foto tratta da Torino Oggi)

Tag
581

Related Articles

581
Back to top button
Close
Close