Articoli HPTerritorio

Ultima speranza per la Mongolfiera di Torino: un investitore presenta l’offerta per rilevarla

696
Tempo di lettura: < 1 minuto

La Mongolfiera di Torino potrebbe salvarsi e tornare a volare: un investitore sociale ha presentato l’offerta per rilevarla, ma serve l’ok del Comune

Non è ancora tutto perduto per la Mongolfiera di Torino.
Dal prossimo giovedì 30 maggio, il pallone aerostatico di Borgo Dora chiuderà i battenti perché dopo 8 anni di attività deve essere necessariamente sostituito.
Lo stop era già in programma per questioni di manutenzione e doveva essere temporaneo, ma i lavori, del costo di 500mila euro, non possono iniziare perché la gestione attuale scade mercoledì 29 maggio e, fino a pochi giorni fa, non c’era ancora un progetto concreto per il futuro di Turin Eye.
Finora sono stati tanti i tentativi di salvare questa attrazione turistica, giunta in città nel 2012, ma si sono rivelati un vero e proprio flop.
Dopo due bandi non si è riusciti a trovare una nuova proprietà e, quindi, la società che sta gestendo la Mongolfiera sarà costretta a riconsegnarla nelle mani del tribunale fallimentare.
Ma c’è una novità. Infatti, Andrea Lazzero della Soluzioni Artistiche Srl, la società che sta facendo volare la Mongolfiera, si è fatto avanti con un offerta che prevede l’acquisto della società e la presa in carico della costosa manutenzione che ammonta a circa mezzo milione di euro.
Ora però si attende il via libera del Comune, che nei prossimi giorni organizzerà un tavolo tecnico tra diversi assessori per sciogliere le ultime questioni.
Intanto, il pallone dovrebbe rimanere fermo per almeno un mese, in attesa degli ultimi passaggi burocratici, ma Lazzero conta di iniziare i lavori di restauro durante l’estate, in modo tale da far tornare operativo il Turin Eye in tempi brevi.
Per quanto riguarda la parte finanziaria, invece, oltre ad aver fatto partire una raccolta fondi, la società potrà contare sull’adesione di importanti organizzazioni.
Dunque, in attesa di ulteriori sviluppi si auspica che il Turin Eye, unico esempio di mongolfiera urbana in Italia, torni a volare nei cieli della nostra città.

Tag
696

Related Articles

696
Back to top button
Close
Close