Articoli HPTerritorio

Dal 5 al 7 aprile a Lingotto Fiere di Torino la XIX edizione del Salone della creatività: attesi grandi ospiti e numerosi esperti delle arti manuali creative

2828
Tempo di lettura: 3 minuti

Dal 5 al 7 aprile a Lingotto Fiere di Torino la XIX edizione del Salone della creatività: attesi grandi ospiti e numerosi esperti delle arti manuali creative

La XIX edizione di Manualmente, Il Salone della creatività, si preannuncia ricca di grandi ospiti e numerosi esperti delle arti manuali creative.

L’evento, in programma dal 5 al 7 aprile a Lingotto Fiere di Torino, gli attesissimi partecipanti si metteranno a disposizione nei tre giorni di workshop e dimostrazioni. In queste occasioni, sarà possibile assistere alle performance e apprezzare le creazioni di personaggi di spicco del settore come Daniela Cerri dell’Officina nomade Fate le Fate, esperta di cucito e crochet dallo stile e dai colori inconfondibili. Un gradito ritorno al Salone, dove Daniela porterà lo stile Boho, riproposto in tutte le sue varianti. Inedito per questa edizione l’overcoat a fiori, per anticipare la primavera in perfetto stile Cerri.

Nello specifico, esporrà a tutti coloro che vi prenderanno parte ben tre tecniche. Parliamo del crochet, del ricamo e del cucito creativo con l’obiettivo di creare e personalizzare capi di abbigliamento e accessori moda. Per i visitatori del Salone, ha creato una serie di coloratissime sciarpe in viscosa. Queste sono inserite all’interno di un kit, che dispone di tutto ciò che è necessario per aggiungere ornamenti, decorazioni e rifiniture a crochet. Un altro kit è fruibile per creare a crochet una spilla floreale: la Chewing Gum Spilla, che può essere molto utile per rallegrare giacche, borse, sciarpe e tutto ciò che desiderate.

 

I grandi ospiti presenti, però, non saranno soltanto donne. La grande presenza femminile non escluderà dalla kermesse gli uomini. Ne sono esempio i designers creativi, Fabio Quarantotto e Alessandro Estrella, che saranno ospiti dello stand Le tre sfere per un autentico e unico knitting al maschile. L’incontro con i due artisti sarà organizzato per la giornata di venerdì 5 aprile. Nel pomeriggio della data prefissata sarà possibile scoprire tutti i trucchi e le ultime novità riguardanti tecniche e filati.

Una occasione davvero speciale, per potersi interfacciare con personaggi davvero unici. Alessandro vive e lavora a Torino. Ha iniziato a lavorare ad uncinetto e telaietto otto anni fa, nel 2011, per poi approdare ai ferri alcuni mesi dopo. Si cimenta con grande successo e passione nella realizzazione degli scialli. Riesce a dare il meglio di sé con i ferri quando è in compagnia di amici ed amiche ai vari Knit Cafè e l quando viaggia in treno. Fabio, invece, grazie alle sue ottime doti di insegnamento e all’approfondita conoscenza delle arti tessili (che ha maturato in tanti anni di attività), realizza workshop, presso diverse realtà tra cui le manifestazioni di settore, per imparare a lavorare a maglia o a cucire all’uncinetto.

Anche quest’anno prendono parte alla manifestazione diversi esperti di creatività, soprattutto operanti nella nostra regione. Tra questi troveremo Angelo Lussiana, l’eclettico artista che ha scelto il cartone come suo materiale d’elezione. Il suo è un ritorno al Salone: sarà disponibile per corsi e dimostrazioni, per stupire e divertire. Dallo stesso settore proviene la torinese Elena Marsico, artista e artigiana della carta e colla con cui crea oggetti, parole, complementi d’arredo e leggerissimi bijoux.

Nell’edizione di aprile non potranno mancare le numerose Associazioni del territorio piemontese, che saranno presenti a Manualmente con le loro attività a scopo benefico. E non solo: presenzieranno anche per offrire uno spazio dove sperimentare tecniche nuove e antiche. Spicca, su tutte, l’associazione di Chivasso Creare con Cuore, di Claudia Bianco, Maria Dolores Fois e Anna Maria Troncia.Parliamo di una realtà composta da operatori del Proprio Ingegno Creativo, che si dedicano con passione, manualità e fantasia, alla ideazione, progettazione, creazione e realizzazione di oggetti prodotti a mano, unici e originali. Per questo scopo utilizzano materie prime il più possibile vicine al loro stato naturale. Nella loro partecipazione a Manualmente, gli operatori si cimenteranno nell’esposizione di tante tecniche e corsi di uncinetto e pasta porcellana, adatti ad adulti e piccini, per creare bamboline, ciondoli e decori floreali leggeri e realistici, dalle caratteristiche molto particolari.

Tra gli esordi al Salone occorre sottolineare quello della Onlus Mettiamoci le Tette, nata dal movimento spontaneo che nel 2012 ha cominciato la battaglia contro la chiusura dell’ospedale Valdese di Torino. Il nome è legato alla chiusura del reparto di Senologia. L’associazione sarà ospite dell’Associazione Donne ai Ferri Corti. La sinergia tra i due enti darà vita all’angolo Knit Cafè, con uno spazio aperto al pubblico, che darà l’opportunità di consumare un buon caffè o tè mentre si sferruzza, ma anche di conoscere tutte le loro attività associative. Le due associazioni propongono un pattern dedicato alla causa in rosa, in cui realizzare un cappellino a forma di ‘tetta’, per sorridere insieme, facendo beneficienza.

 

Anche quest’anno arriverà a Manualmente l’associazione veronese Quilt Italia  (Associazione Italiana Patchwork), con la mostra Trame d’Oriente. Parliamo di una collezione di opere giapponesi, realizzate da quilters del distretto tessile di Ichinomiya, giunte in Italia  e presentate nel contesto di ” Patchwork Arte che Unisce…Treviso incontra il Giappone“, evento promosso dall’associazione Patchwork Idea di Treviso e patrocinato da Quilt Italia.

 

Ricordiamo che l’evento si svolgerà, come già anticipato, negli spazi del Padiglione 1 di Lingotto Fiere, in via Nizza 280, a Torino. È possibile accedere dalle ore 09:30 alle ore 18:30. Il biglietto di ingresso ha un costo di 8 euro, mentre il biglietto ridotto ha un prezzo di 6 euro.
Per tutti coloro che intendono ottenere ulteriori dettagli e informazioni è possibile consultare il sito www.manualmente.it e o la fanpage facebook.com/manualmentefiera
Manualmente – Salone della Creatività o scrivere all’indirizzo E-mail info@manualmente.it.

Tag
2828

Related Articles

2828
Back to top button
Close
Close