Articoli HPTerritorio

Nasce Torino Jazz Festival Piemonte, la prima edizione dell’anteprima del TJF 2019

577
Tempo di lettura: 2 minuti

Arriva il Torino Jazz Festival Piemonte, l’anteprima del Torino Jazz Festival 2019

Grande novità per TJF 2019: nasce il Torino Jazz Festival Piemonte, la prima edizione dell’anteprima della rassegna musicale.
Per la prima volta, dopo sette edizioni, la manifestazione dedicata al jazz andrà oltre i confini della città sabauda per abbracciare tutto la regione.
TJF Piemonte si svolgerà da sabato 16 marzo fino al 21 aprile e coinvolgerà 14 comuni distribuiti in tutte le province piemontesi.
Si tratterà di una grande iniziativa che è nata dalla collaborazione tra la Fondazione Piemonte dal Vivo e la Città di Torino con Torino Jazz Festival. Il progetto, la cui direzione artistica è sempre affidata ai musicisti Diego Borotti e Giorgio Li Calzi, prenderà forma grazie alle partnership con la Fondazione per la Cultura Torino e la collaborazione attiva di Piemonte Jazz, del Main Partner Reale Mutua e degli Sponsor Ancos e Confartigianato Imprese.
La manifestazione si comporrà di una vasta rete di enti pubblici e soggetti privati in tutto il territorio piemontese, e avrà l’obiettivo di valorizzare il lavoro dei jazz club e delle rassegne locali, costruendo un programma musicale di alto livello.
Le 14 serate del TJF Piemonte vedranno esibirsi artisti italiani e ospiti internazionali.
Il Festival avrà il via sabato 16 marzo al teatro Coccia di Novara con l’esibizione del trio Alessandro Giachero Danse, per proseguire il 22 marzo al Teatro Fassino di Avigliana con Fred Wesley e allo spazio Hydro di Biella con Nubya Garcia.
Al Teatrino Civico di Chivasso, domenica 24 marzo, si esibirà il trio di Massimo Faraò che sarà accompagnato da Rita Payés, mentre al Toselli di Cuneo, mercoledì 27 marzo, i protagonisti della serata saranno Frankie Hi-Nrg Mc & AljazZeera.
Venerdì 29 marzo il Teatro Sociale di Valenza ospiterà Fabrizio Bosso e il Guidi American Quintet, mentre il trio Noborder con CappellatoPetrella e Ranghino si esibirà al Diqui di Vercelli.
Louis Sclavis e Federico Marchesano saranno i protagonisti della serata di giovedì 4 aprile al Teatro La Fabbrica di Villadossola, mentre il giorno seguente, venerdì 5 aprile, il TJF Piemonte ritorna a Valenza per il live di Harry Allen e il trio di Andrea Pozza.
Sempre il 5 aprile, ma nello spazio Fuoriluogo di Asti, quattro giovani musicisti e un musicteller daranno vita a un concerto-racconto su alcuni brani famosi.
Sabato 6 aprile, invece, al Teatro Parvum di Alessandria, si esibiranno il Mattia Chiappin Quartet e Spigoli Trio.
Al Teatro Alfieri di Asti, giovedì 11 aprile, la Torino Jazz Orchestra, diretta da Fulvio Albano, omaggerà il grande maestro astigiano Gianni Basso, con ospiti d’eccezione quali Dusko GojkovicDino e Franco Piana.
Venerdì 12 aprile, al Teatro Rosmini di Borgomanero, andrà in scena Venere, un elogio alla figura della donna con la lettura di testi seguiti da alcuni brani.
Infine, la rassegna si concluderà il 21 aprile a Bardonecchia con l’esibizione di Gian Luigi CarloneGiorgio Li Calzi e Johnson Righeira.
Dunque, il Torino Jazz Festival Piemonte nasce con l’obiettivo di non limitare alla sola Torino la lunghissima tradizione del jazz presente nella nostra regione, esportando così la manifestazione anche nelle altre province piemontesi dove i piccoli club jazz, i bravi musicisti e un pubblico sempre più numeroso hanno fatto sviluppare questo genere musicale nei nostri territori.
(Foto tratta da Avigliana Notizie)

Tag
577

Related Articles

577
Back to top button
Close
Close