Articoli HPSanità

Apre a Torino la Casa della Salute dei Bambini e dei Ragazzi: uno spazio a tutela della salute dei ragazzi

3826
Tempo di lettura: < 1 minuto

Arriva a Torino la Casa della Salute dei Bambini e dei Ragazzi: sarà uno spazio dedicati alla tutela della salute dei più giovani

Apre a Torino la Casa della Salute dei Bambini e dei Ragazzi.
Verrà inaugurata venerdì 1 marzo in via Gorizia 112/a, alla presenza del Presidente della Regione Piemonte Sergio Chiamparino e dell’assessore alla Sanità Antonio Saitta.
La nuova Casa della Salute dei Bambini e dei Ragazzi prenderà il posto dell’ex centro di salute mentale smantellato lo scorso ottobre.
Ovviamente, la struttura rinasce in seguito ai lavori di ristrutturazione e di qualifica dell’immobile.
All’interno della Casa ci saranno diversi settori che opereranno sulla fase evolutiva, mettendo al centro dell’attenzione il periodo della pre-adolescenza e dell’adolescenza.
L’iniziativa vedrà collaborare I dipartimenti di maternità, fisiatria, riabilitazione e nutrizione della Città della Salute.
In buona sostanza l’obiettivo è che la Casa diventi la sede della condivisione tra i servizi dell’Asl e la pediatria di libera scelta.
La Casa della Salute dei Bambini e dei Ragazzi, oltre ad essere un servizio, eserciterà anche delle funzioni, quali l’accoglienza e l’orientamento. Quindi, non si tratterà esclusivamente di un centro specialistico, ma sarà anche un punto di riferimento per l’ascolto e l’aiuto delle persone. Infatti, il progetto mira a fornire un sostegno alla genitorialità, alla promozione dell’esercizio fisico e di buoni stili di vita, e alla prevenzione ai disturbi dell’alimentazione.
Inoltre, l’iniziativa prevede una stretta collaborazione tra tra gli specialisti e i pediatri. Tuttavia, nella Casa saranno presenti i rappresentanti di ciascuno dei quattro distretti di Torino.
In programma c’è anche l’installazione di un ambulatorio infermieristico pediatrico e di uno ginecologico.
Per quanto riguarda le attività che si faranno all’interno del centro, non è stato ancora del tutto definito il quadro completo, ma verrà strutturato prossimamente dai pediatri e dagli altri specialisti dell’azienda sanitaria.
Si tratta di un’idea originale, che non ha esempi analoghi in altre regioni d’Italia.
Dunque, ancora una volta, il Piemonte si afferma come una regione virtuosa e all’avanguardia in un settore importantissimo come quello della sanità.
(Foto tratta da 24orenews.it)

Tag
3826

Related Articles

3826
Back to top button
Close
Close