Home Articoli HP I Savoia, vince il progetto Una Madama Reale: la fiction sui Savoia...

I Savoia, vince il progetto Una Madama Reale: la fiction sui Savoia parlerà della madre di Vittorio Amedeo II

Tempo di lettura: 1 minuto

I Savoia, vince il progetto Una Madama Reale: la protagonista sarà Maria Giovanna Battista di Savoia Nemours

Per il contest I Savoia, vince il progetto Una Madama Reale.
Il contest era stato lanciato un anno e mezzo fa da Film Commission Torino PiemonteFilm Investimenti Piemonte e Regione Piemonte. Tra i dieci progetti arrivati in finale lo scorso autunno, l’ha spuntata la seconda Madama RealeMaria Giovanna Battista di Savoia Nemours, madre di Vittorio Amedeo II, futuro primo re di casa Savoia.
L’inizio delle riprese, però, è in programma per il 2020.
La fiction, scritta da Laura Piani e Tara Mulholland, che si sono aggiudicate il premio di 50mila euro, narra di una donna di origine francese che è diventata duchessa alla fine del Seicento.
Saranno due le società, una francese, la “Les Films D’Ici”, e una italiana, la torinese “Lume”, ad acquistare i diritti per lo sviluppo della serie, che sarà composta da 8 episodi da 50 minuti ciascuno.
Le due società hanno ipotizzato un progetto di 10 milioni di euro e si avviano ad entrare in fase di produzione: occorre scrivere una sceneggiatura avvincente e intrigante, trovare un regista e soprattutto interessare broadcaster come Rai o Netflix.
Il prossimo aprile, il progetto sarà di nuovo protagonista in occasione del Torino Film Lab.
Le due sceneggiatrici hanno immaginato Maria Giovanna Battista come una donna dal carattere forte, con un cuore da re, in grado di guidare il figlio nelle sue scelte politiche e dinastiche.
Alla base del soggetto c’è il rapporto tormentato con il figlio Vittorio Amedeo II.
Maria Giovanna Battista è stata la nuora della prima Madama Reale Cristina, che arrivò a ricoprire il ruolo di duchessa dopo Francesca d’Orleans, la prima moglie di Carlo Emanuele II, che morì improvvisamente poco dopo le nozze.
La donna cercò di far sposare il figlio con la cugina, erede al trono del Portogallo, in modo da mantenere per sé la reggenza del Piemonte, ma quando il figlio scoprì l’inganno la fece estromettere da tutti gli affari di Stato.
Attualmente la figura di Maria Giovanna Battista è celebrata nella mostra di Palazzo Madama dedicata proprio alle Madame Reali.
(Foto tratta da Galileum Autografi)
Correlato:  Ambiente, gli alberi di Torino, monumenti secolari