Home Articoli HP Ospedale Mauriziano di Torino, intervento miracoloso: 69enne operato al cuore in Pronto...

Ospedale Mauriziano di Torino, intervento miracoloso: 69enne operato al cuore in Pronto Soccorso

Tempo di lettura: 1 minuto

Ospedale Mauriziano di Torino, intervento miracoloso: un paziente ancora in barella al Pronto Soccorso è stato operato al cuore, è salvo

All‘Ospedale Mauriziano di Torino è avvenuto un intervento che ha del miracoloso.
Un uomo di 69 anni è giunto presso la struttura ospedaliera, alle prese con un ematoma di parete dell’aorta ascendente. Una circostanza molto critica, aggravata dal fatto che il suo cuore, all’improvviso, ha smesso di battere.
L’anziano paziente è stato salvato con un’operazione tempestiva, portata  all’interno di una saletta del pronto soccorso, proprio perché, a causa delle condizioni in cui versava, non c’era il tempo materiale di portarlo in sala operatoria. In caso di spostamento, le speranze di un suo salvataggio si sarebbero ridotte sensibilmente.
Così, in una fase iniziale sono state eseguite le manovre cardio-rianimatorie che vengono impiegate da protocollo. Inoltre, si è proceduto con una pericardiocentesi, che è stata necessaria per asportare il sangue accumulatosi nel pericardio.
Dopodiché è stata presa la decisione di procedere con una sternotonomia, che ha consentito la rimozione dei coaguli. Di conseguenza, il cuore ha ripreso a battere.
Tutto ciò è avvenuto nel pronto soccorso. Solo in un secondo momento, una volta messo in sicurezza il paziente, l’intervento è stato completato nella sala operatoria.
Per il paziente sono stati disposti tre giorni in cardiorianimazione. Adesso l’uomo si trova in buone condizioni.
Una grande dimostrazione di prontezza e preparazione da parte della Città della Salute di Torino e, più in generale, della sanità torinese. Una notizia che dimostra, per l’ennesima volta, l’affidabilità del sistema sanitario locale, che ha fatto fronte con grande abilità a una situazione disperata, più unica che rara.
Correlato:  Cercasi postini a Torino: aperte le selezioni fino a domenica!