Articoli HPUrbanistica

Torino, corso Venezia sarà riaperto nel 2019: si attendono gli studi del Politecnico

1796
Tempo di lettura: < 1 minuto

Torino, corso Venezia sarà riaperto nel 2019: si attendono gli studi del Politecnico, riapertura fissata a data da destinarsi

La questione relativa a corso Venezia sembra proprio non avere fine.
Le polemiche dei mesi scorsi, legate alle code interminabili e al traffico insostenibile della zona, avevano costretto il Comune a chiudere il viale della Spina tra via Breglio e piazza Baldissera. Un tratto di strada impraticabile per gli automobilisti, che si ritrovavano sempre costretti ad aspettare anche ore prima di poter uscire dagli imbottigliamenti.
 
Ora, visto il periodo dell’anno e date le necessità di attesa, il Comune ha disposto la riapertura del tratto per il 2019. Un rinvio a data da destinarsi, che dipenderà, con ogni probabilità, dalla consegna degli studi del Politecnico di Torino.
 
I dati del Poli serviranno per comprendere tempistiche e modalità di riapertura di questo tratto chiuso. L’attesa, dunque, dovrà durare ancora qualche settimana. Nel mentre, residenti e commercianti temono che questi disagi si possano trascinare ancora a lungo. Senza contare le richieste di nuovi parcheggi per migliorare la viabilità in corso Venezia: richieste parzialmente accorte, con posti auto ricavati sul controviale ovest.
 
Altre migliorie riguardano la realizzazione di percorsi per ipovedenti e di nuove stazioni per il bike sharing. Tutti provvedimenti che fanno da contorno alla vera priorità: il passaggio veicolare. Da gennaio 2019 si potranno osservare con maggiore chiarezza gli sviluppi di questa vicenda.
(Foto tratta da Repubblica)

Tag
1796

Related Articles

1796
Back to top button
Close
Close