Articoli HPTerritorio

“Tutti gli “ismi” di Armando Testa”: in arrivo la mostra ai Musei Reali!

3604
Tempo di lettura: < 1 minuto

“Tutti gli “ismi” di Armando Testa”: in arrivo la mostra ai Musei Reali!

Tutti gli “ismi” di Armando Testa è il titolo della mostra dedicata ad uno dei maggiori artisti del Novecento, Armando Testa. Dal 25 ottobre 2018 al 24 febbraio 2019 occuperà le sale di Palazzo Chiablese, ai Musei Reali di Torino, con apertura dalle ore 10 alle ore 19.

 

Si tratta di una vera e propria antologia tra arte e pubblicità. Una collezione di oltre cento opere comprendente manifesti, disegni, fotografie, video, sculture, dipinti e oggetti di design a cura di Gianfranco Maraniello, direttore del Mart di Rovereto, e Gemma De Angelis Testa.

 

Tra i simboli che possano rinviare alla figura di Armando Testa, due in particolar modo sono diventati emblema del legame tra la città di Torino e l’artista: “Sintesi 59” e Pippo Blu. “Sintesi 59” è la scultura che ricorda il pubblicitario torinese attraverso l’ormai mitico logo del Punt e Mes. Come i torinesi sanno, si colloca in piazza XVIII Dicembre, davanti alla vecchia stazione ferroviaria di Porta Susa. Un personaggio che non si può dimenticare si trova in via Luisa del Carretto 58, la sede dell’agenzia pubblicitaria Armando Testa. Sul tetto del palazzo, infatti, spunta Pippo, l’enorme ippopotamo blu nonché il testimonial della Lines.

 

Armando Testa fondò l’omonima agenzia nel 1956, dando vita, negli anni di Carosello, a numerosi personaggi. Oltre a Pippo per Lines, ricordiamo Caballero e Carmencita per Lavazza, Papalla per Philco.

 

 

Tag
3604

Related Articles

3604
Back to top button
Close
Close