Articoli HPTerritorio

Torino, Porta Palazzo rinasce con tante nuove aperture!

24032
Tempo di lettura: < 1 minuto

L’autunno torinese sarà un susseguirsi di novità perché a Torino, Porta Palazzo subirà una serie di cambiamenti!

Una stagione gastronomica quella che sta per arrivare. Il cuore pulsante della città di Torino sarà Porta Palazzo: la zona ha già iniziato un profondo cambiamento. L’ostello Combo, targato Denegri, rianimerà l’ex caserma dei vigili del fuoco di corso Regina Margherita.

Se qualche giorno vi abbiamo parlato del ristorante e del Mercato Centrale con gli chef stellati (se volete approfondire cliccate qui) che vogliono rendere la zona e i piatti accessibili a tutti, oggi vi diciamo che il mese prossimo sarà aperto il bando per dare nuova vita del padiglione de mercato del pesce.

Non solo semplice vendita a Torino, Porta Palazzo diverrà un ristorante a cielo aperto perché i banchi proporranno anche piccoli piatti di assaggi e da passeggio. Ovviamente sarà necessario un cambio radicale delle regole del mercato. Sono molti gli esempi a cui Torino si ispira, primo fra tutti il Mercado de Barcelona, la Boquería.

Tutto ciò che circonda il mercato all’aperto più grande d’Europa sarà soggetto di rinnovamento e novità. Arte e cucina si uniranno per dar vita a una rivoluzione che piacerà tantissimo ad adulti e giovani. Una serie di eventi cercheranno di invogliare le persone a frequentare maggiormente Bordo Dora.

L’ostello Combo porterà quasi un centinaio di nuovi posti di lavoro. La metamorfosi coinvolgerà anche: a novembre in via Lorenzo, dietro la Consolata, aprirà la versione torinese del Geranio, il ristorante familiare di Christian Mandura a Chieri: si chiamerà “Unforgettable” (se volete saperne di più cliccate qui).

Altre novità…

Nel centro città, in via Po (al numero 25 all’ex Fleg) aprirà “Com’era… è”: l’insegna è quella del locale di Moncalieri ma il format è diverso. Non sarà una pizzeria gourmet ma un Street Food Gourmet. Cosa preparerà? Friggitoria napoletana, pizze a portafoglio e al metro e un nuovo panino creato dallo chef Luigi Acciaio. Magorabin si è spostato di pochi passi e dove c’era il vecchio ristorante ha aperto Magorabin Alimentari (cliccate qui se volete saperne di più). La Rinascente aprirà e sarà totalmente cambiata: al pian terreno ci sarà un food hall e presto l’hotel Principi di Piemonte, finito il restyling, tornerà in funzione per il 2019.

(credit foto: polito.it)

Tag
24032

Related Articles

24032
Back to top button
Close
Close