Articoli HPTerritorio

Le barriere anti-terrorismo di piazza Castello si trasformano: addio alle immagini delle piante

1014
Tempo di lettura: < 1 minuto

Le tanto discusse barriere anti-terrorismo di piazza Castello si trasformano: addio alle immagini delle piante stampate, presto nuove rappresentazioni di studenti

 

Le barriere anti-terrorismo di piazza Castello stanno per essere trasformate.

 

Le rappresentazioni delle piante, stampate su Pvc e applicate sui 23 blocchi, non sono state molto gradite da molti torinesi, che hanno avuto modo di esprimere il proprio disappunto sui social e non solo.

 

Le contestazioni riguardano appunto le immagini, che riproducono un paesaggio visibile dai finestrini di un treno. Un’idea che non è stata apprezzata dai più, poiché le piante, oltre a non essere proposte con una buona qualità visiva, risultano non essere adeguate al contesto in cui si trovano.

 

Così, come ha precisato anche la Soprintendenza, si provvederà a breve a cambiare le immagini rappresentate. Saranno incaricati, per questa funzione, degli studenti, che potranno ridisegnare e ripensare il look delle barriere.

 

Alla questione estetica se ne aggiunge però una pratica. I new jersey (questo il nome dei blocchi) sarebbero dovuti rimanere per poco tempo, o quantomeno provvisoriamente in piazza. Adesso è necessario studiare nuove soluzioni per rendere le protezioni idonee per l’ambiente in cui vengono posizionate. Perciò, a breve saranno prese in considerazione nuove modalità di intervento sull’architettura urbana, per introdurre sistemi di sicurezza efficaci ed esteticamente pregevoli.

 

(Foto tratta da Spazio Torino)

Tag
1014

Related Articles

1014
Back to top button
Close
Close