Territorio

Via Nizza: ritrovato un ordigno da 130 chili vicino ad Eataly

381
Tempo di lettura: < 1 minuto

Via Nizza: ritrovato un ordigno da 130 chili risalente alla Seconda Guerra Mondiale vicino ad Eataly.

Via Nizza isolata da diverse squadre di polizia. È stato ritrovato un ordigno risalente alla Seconda Guerra Mondiale di 280 libbre, corrispondenti a 130 chili. Durante le attività di ampliamento di Eataly, in via Nizza 240, proprio sotto la scavatrice, è apparso il congegno esplosivo. Una squadra di artificieri del Genio militare, specializzati in dispositivi da guerra, si sta occupando del caso. La zona interessata si situa tra il polo del gusto e la ferrovia, vicino al parcheggio. Molto probabilmente si tratta di un’aereo-bomba gettata durante i raid sulla ferrovia.

 

Per il momento non ci sarebbe alcun rischio imminente ed è per questa ragione che Eataly rimane aperto. Ad ogni modo, è importante continuare i controlli e le ricerche sul territorio soprattutto perché non si tratta di un episodio isolato. Alcuni anni fa, un altro ordigno bellico era emerso durante i lavori sul sottopasso in corso Spezia, area fortemente colpita dai bombardamenti durante la Seconda Guerra Mondiale.

(Articolo di Andrea Mistretta)

(Foto tratta da wikipedia)

Tag
381

Related Articles

381
Back to top button
Close
Close