Articoli HPUrbanistica

In arrivo tre nuove Zone 30 a Torino: progetti in centro, in Vanchiglia e Basso San Donato

1977
Renault Clio Autovip
Tempo di lettura: < 1 minuto

Viabilità, saranno realizzate altre tre nuove Zone 30 a Torino: progetti in centro, in Vanchiglia e Basso San Donato

Sono in arrivo tre nuove Zone 30 a Torino. La viabilità del capoluogo piemontese sarà interessata da ulteriori cambiamenti, che coinvolgeranno diverse zone della città.
Dopo aver effettuato un esperimento in corso Regina Margherita (nei pressi di via Livorno) e dopo aver disposto l’istituzione di una Zona 30 in corso Traiano (visti i numerosi incidenti e la guida spericolata degli automobilisti), il Comune ha designato ora altre aree.
Si partirà con il perimetro composto da corso Vittorio Emanuele IIcorso Matteottivia XX Settembre e corso Re Umberto (con al centro via San Quintino). Qui si procederà alla disposizione di nuova segnaletica, con indicazioni sul manto stradale e nuovi cartelli. Saranno inoltre introdotti anche dispositivi di controllo. Tutto dovrà essere realizzato con fondi di un bando regionale.
Le altre due Zone 30, Queen di Basso San Donato e Vanchiglia, saranno invece realizzate grazie a fondi nazionali. Particolare attenzione sarà riservata proprio a San Donato, dove ci sono vie che dispongono di grandi carreggiate. Queste ultime potrebbero essere ristrette e potrebbero fare posto a spazi per jogging e piste ciclabili (e possibilmente unire e rendere uniformi quelle già esistenti).
L’obiettivo è quello di riorganizzare in maniera efficace la mobilità, in modo da garantire la corretta circolazione di auto, bici e pedoni. Una disposizione che consentirà di viaggiare in condizioni di maggiore sicurezza. Ancora da definire la data di inizio dei lavori, che però partiranno sicuramente entro poco tempo.

Tag
1977

Related Articles

1977
Back to top button
Close
Close