Articoli HPUrbanistica

Problemi per la pedonalizzazione di via Monferrato: i lavori saranno terminati in ritardo

521
Tempo di lettura: 1 minuto

Torino, i lavori per la pedonalizzazione di via Monferrato saranno consegnati in ritardo: le opere si concluderanno in estate

La pedonalizzazione di via Monferrato procede con qualche ostacolo. L’opera, che sembrava essere a buon punto, sta vivendo una fase di difficoltà.
Nonostante la riapertura al pubblico di alcuni isolati della via, che sono ora percorribili solamente da biciclette e pedoni, sono emersi alcuni intoppi. I lavori avrebbero dovuto avere una durata di nove mesi, con inizio a novembre e fine a maggio. Le operazioni, invece, non saranno finite nella tarda primavera, ma in piena estate.
In tutto, gli interventi dovrebbero essere conclusi a metà luglio. Un mese e mezzo di ritardo rispetto al termine preventivato all’inizio.
Le cause di questo rinvio sono diverse. Una di queste la mancata posa delle pietre di Luserna, che non sono state posizionate a causa del maltempo e delle temperature rigide. Bisognerà dunque aspettare un periodo migliore, dal punto di vista del clima.  Ha inciso inoltre la scelta di fermare temporaneamente i lavori a dicembre, per agevolare i piccoli commercianti nel periodo natalizio.

Il disappunto dei commercianti

Sebbene i commercianti abbiano avallato la scelta di stoppare i lavori nel periodo di Natale, ora si trovano a rimpiangere quella decisione. I titolari delle attività, infatti, non pensavano che la durata delle opere sarebbe stata prolungata per oltre un mese.
Inoltre, gli interventi hanno comportato l’installazione di elementi come barriere di ferro e di legno davanti alle vetrine, che rendono difficile l’accesso ai locali a disabili e anziani. Così, come molti negozianti hanno fatto sapere, buona parte della clientela ha deciso di non recarsi in numerosi negozi della zona, soprattutto per le scomodità presentate.
A pesare su questa difficile situazione è la mancanza di parcheggi. Residenti e commercianti hanno reso noto il disagio nel trovare un posto per la propria auto. Mancano gli spazi e, a volte, occorre più di mezz’ora per lasciare il proprio veicolo.
Uno scenario che potrebbe essere ulteriormente aggravato dalla prossima installazione dei paletti dissuasori e dagli elementi di arredo. In estate troveranno posto nella via panchine ed alberi, mentre negli ingressi dovrebbero essere posizionati i paletti. Questi ultimi, però, sono ancora in dubbio, poiché dovrà essere garantito l’accesso alla via ai residenti che hanno un posto auto in cortile o nel garage del proprio condominio. Insomma, ancora molti interrogativi sono da sciogliere, per fare sì che la pedonalizzazione di via Monferrato prenda forma in maniera efficiente.

Tag
521

Related Articles

521
Back to top button
Close
Close