Sanità

Asl To3 e Politecnico di Torino alleati contro le ulcere cutanee

322
Tempo di lettura: < 1 minuto

Dall’alleanza tra Asl To3 e Politecnico di Torino nasce una nuova tecnologia volta a cambiare la vita di molte persone.

Una tecnologia innovativa per la valutazione delle ulcere cutanee: questo è già che sta nascendo dall’alleanza tra Asl To3 e Politecnico di Torino. La collaborazione è formata da ragazzi giovani e affamati di novità, padroni di tecnologia che la “vecchia scuola” può solo immaginare.

Lo strumento, che richiede l’impiego di un semplice tablet, denominato Wound Viewer, permette di acquisire e processare in pochi minuti le immagini delle ulcere attraverso un algoritmo che fornisce al personale sanitario i parametri fondamentali delle lesioni e organizza le informazioni in cartelle cliniche digitali. Tutto ciò è nato da una start-up Omnidermal, formata dai ricercatori Jacopo Secco e Marco Farina, in collaborazione con il dottor Elia Ricci, medico specializzato nel trattamento e nelle cure delle ulcere cutanee. Unione perfetta di testa e preparazione.

Questa nuova acquisizione aiuterà il personale medico a valutare al meglio la gravità dell’ulcera per fornire successivamente le cure adeguate alla sua guarigione.

Passi avanti della medicina grazie alla tecnologia.

Bravi!

Carmen Terrazzino

 

Tag
322

Related Articles

322
Back to top button
Close
Close