ArteArticoli HPTerritorioUrbanistica

Palazzi di Torino restaurati aperti domenica 15 ottobre!

13419
Tempo di lettura: < 1 minuto

Quali sono i palazzi di Torino restaurati aperti domenica 15 ottobre in occasione della giornata FAI d’autunno? Scopriamolo insieme.

In totale sono tre: Palazzo della Luce, Fondazione Agnelli e Palazzo Valperga Galleani. Sono loro i palazzi di Torino restaurati aperti al pubblico questa domenica. Palazzi poco noti, di cui conosciamo solo l’esterno perché non è mai stato possibile accedervi.

Per questa occasione unica, 3500 volontari accompagneranno i cittadini alla scoperta di 600 luoghi inaccessibili o poco valorizzati, legati da una tematica comune – la musica, l’acqua, le tradizioni artigiane locali, il panorama urbano dall’alto, gli spazi dedicati all’amore sacro e a quello profano – e raccontati da una prospettiva insolita.

Non dovrete pagare un biglietto, bensì contribuire con una piccola offerta (da 2 a 5 euro) per sostenere l’attività della Fondazione. Approfittate di queste aperture straordinarie al pubblico perché non capiterà così spesso un evento simile.

Poche informazioni sui tre luoghi

Palazzo della Luce – progettato nel 1915 dall’architetto Ceresa come sede della Cassa di Risparmio. Venduto incompiuto nel 1925 alla SIP che lo ha completato. Qui nacque Radio Torino.

Palazzo Valperga Galleani –  è tra i più antichi palazzi della “città nova” voluta da Carlo Emanuele I. Si trova in via Alfieri 6 e per questo è anche denominato “The Number 6”, ora ospita una delle più importanti scuole di cucina ed è stato scelto come uno delle strutture migliori e più belle del 2015.

Fondazione Agnelli – un tempo residenza del senatore Giovanni Agnelli, oggi è un istituto indipendente di cultura e ricerca nel campo delle scienze umane e sociali. Ristruttura nel 2016 con dotazioni di alto livello e integrazioni tra architettura e tecnologia.

Carmen Terrazzino

Tag
13419

Related Articles

13419
Back to top button
Close
Close