Home Storia 19 aprile 2015: un anno di via Roma pedonale

19 aprile 2015: un anno di via Roma pedonale

19 aprile 2015: un anno di via Roma pedonale
19 aprile 2015: un anno di via Roma pedonale
Tempo di lettura: 1 minuto

E’ passato un anno esatto da quando il tratto finale della via principale di Torino, via Roma, è stata vietata alle vetture, diventando accessibile solo ai pedoni.

Il tratto da piazza san Carlo a piazza Castello lo scorso 19 aprile 2015, infatti, è diventato a tutti gli effetti e in maniera permanente percorribile solo a piedi.

Una scelta che era già stata preceduta da una serie di sperimentazioni attuate da Palazzo Civico durante il periodo invernale che aveva dimostrato come la scelta piacesse sia ai torinesi che ai turisti. Non solo prima di pronunciarsi il Comune aveva avviato anche una sorta di sondaggio online per chiedere ai cittadini se fossero favorevoli o meno. Inutile dire che la gran maggioranza si espresse in maniera positiva.

Ma a distanza di un anno la pedonalizzazione del tratto di via Roma non si può ancora dire conclusa, infatti, manca ancora l’installazione dell’arredamento urbano con le panchine smart.

adv
Loading...

Un nuovo  arredamento disegnato dall’ufficio del Decoro Urbano del Comune che prevede la collocazione di 30 panchine dotate di porte usb e fioriere, il cui costo di produzione stimato è di circa 250.000 euro e che dovrebbero essere sistemate nei prossimi mesi, dopo una serie di ritardi legati al bando del concorso di produzione.

Correlato:  Il Miracolo del Monte: Dio veglia su Torino

 

La Redazione di Mole24