Ambiente

Pianura Padana ( e Torino) tra le zone più inquinate al mondo

1140
Tempo di lettura: < 1 minuto

Tra i primati che Torino può vantare di avere, senz’altro non c’è quello per la pulizia dell’aria, tanto che l’intera Pianura Padana nel suo complesso è considerata una delle zone più inquinate al mondo.

Se forse il quasi primato a livello mondiale può sembrarci eccessivo, senza dubbio non lo è quello registrato nell’Italia nel suo complesso.

A rivelare tutto ciò è la Nasa, che negli ultimi 10 anni ha rilevato e analizzato accuratamente le zone più “a rischio” del nostro paese e del mondo, ponendo sotto la lente d’ingrandimento numerose nazioni.

Ma cos’ha in comune la nostra Pianura Padana con paesi immensi quali Cina, Sud Africa, Stati Uniti e simili?

L’aria che aleggia sulla pianura italiana sembrerebbe essere molto densa di smog e le ragioni principali sarebbero legate sia all’industrializzazione che da sempre ha interessato la zona, sia a una posizione naturale sfavorevole per la quale non viene garantito il ricambio dell’aria tra la catena montuosa delle Alpi e gli Appennini.

In ogni caso, a prescindere dalle motivazioni, la pianura che circonda la nostra città e buona parte del Nord Italia è notevolmente inquinata e a rischio contaminazione. In quest’ultimo periodo non ha senz’altro aiutato la mancanza di piogge, che da più di 40 giorni non fanno capolino.

 

Francesca Palumbo

Tag
1140

Related Articles

1140
Back to top button
Close
Close