Innovazione

Roberto Chiarle premiato a livello mondiale per la ricerca oncologica

176
Tempo di lettura: < 1 minuto

E’ il ricercatore torinese Roberto Charle uno dei 3 vincitori del prestigioso premio Grant for Oncology Innovation, meritato per aver ampliato, con i suoi studi e scoperte, i confini della scienza sul trattamento personalizzato dei tumori.

I 3 vincitori –  gli spagnoli Josè Maria Piulats Rodriguez e Rodrigo  Dientsmann – sono stati selezionati tra oltre 500 ricercatori di tutto il mondo e si divideranno il premio di 1 milione di euro per i risultati innovativi delle proprie ricerche. Soldi che verranno reinvestiti per proseguire lo sforzo nel settore medico e nella ricerca di un vaccino antitumorale.

Il professore Roberto Charle, premiato lo scorso venerdì in forma privata all’European cancer Congress, che si sta svolgendo all’Accademia austriaca della Scienza di Vienna, ha svolto i propri studi all’ospedale Molinette e nei nuovi laboratori di biotecnologie di via Nizza e oltre a svolgere la propria opera all’ombra della Mole Antonelliana, insegna anche alla prestigiosa università di Harvard.

 

La Redazione di Mole24

Tag
176

Related Articles

176
Back to top button
Close
Close