Home Articoli HP Rinascente Torino festeggia la fine della ristrutturazione: in programma tre giorni di...

Rinascente Torino festeggia la fine della ristrutturazione: in programma tre giorni di eventi

Tempo di lettura: 4 minuti

Rinascente Torino si appresta a festeggiare la fine dei lavori del progetto di ristrutturazione.

Per farlo, proporrà in grande stile 3 giorni di eventi e attivazioni, durante i quali saranno inaugurate anche la nuova area accessori e il ristorante Temakinho.

Con l’apertura di questi ultimi al piano terra, l’ultima fase della grande opera di ristrutturazione è giunta al termine.

Dopo un anno e mezzo di opere, lo storico negozio di via Lagrange sale di tre piani, raddoppiando lo spazio dedicato a fashion, beauty e design. In questo modo, Rinascente Torino amplia sensibilmente la sua offerta commerciale con nuovi top brand italiani e internazionali.

adv
Loading...

Grazie a questi lavori è stato possibile realizzare un palazzo dal tono ricercato e contemporaneo che, come tutti gli store della Collezione Rinascente, porta la firma di nomi significativi dell’architettura e del design.

Primo fra tutti Gianmatteo Romegialli, che ha dato l’impronta al progetto e che si è occupato della facciata e del piano terra.

A Paolo Lucchetta va il merito, invece, di aver disegnato il 1° e il 2° piano. Fabio Fantolino si è impegnato nel disegno del 3° piano e del – 1, mentre David Lopez & Fanny Bauer Grung si sono dedicati al 4° piano.

Rinascente Torino festeggia la fine della ristrutturazione: in programma tre giorni di eventi

In questo modo, Torino ha riscoperto una Rinascente tutta nuova, più grande e più bella.

Una novità che guarda a un pubblico più evoluto e che si inserisce perfettamente nel contesto di una città elegante e di grande stile. Ne è la prova la location, che trae enormi vantaggi e prestigio dalla nuovo store, fonte di attrazione per i torinesi e i turisti.

Tra le punte di diamante della nuova location spicca l’area accessori, dove è possibile trovare tutti gli elementi perfetti per dare carattere al proprio look.

Correlato:  La riqualificazione dell'ex Borsa Valori di Torino prende forma: sarà il "palazzo del vino"

All’interno, infatti, sono presenti le nuove collezioni di importanti luxury brand come Alexander McQueen, Bottega Veneta, Burberry e Marni, con i loro concept total look che comprendono abbigliamento, scarpe e borse.

Rinascente Torino festeggia la fine della ristrutturazione: in programma tre giorni di eventi

Ma non solo, nella nuova Rinascente vi è anche un’area multibrand dedicata alla regina degli accessori femminili: la borsa.

Qui, le “fashion victims” potranno trovare i brand fashion più amati come Atp, Avenue 67, Chaser, Kara, Kenzo, Marge, Shark, Sherwood, Sonia Ryckiel e Stand.

Non solo, ci saranno anche marchi storici come Coccinelle, Gianni Chiarini e The Bridge nonché i famosi Michael Kors, Longchamp, Orciani e Zanellato.

Novità assoluta all’interno dello store , poi, sarà la presenza di un grande marchio della pelletteria come Kate Spade, il cui stile si contraddistingue per un mood molto femminile e allo stesso tempo divertente.

Accanto alle borse troveranno spazio anche altri accessori come cinture e guanti, con Aristide e Maison Boinet, nonché l’accessorio tessile, protagonista assoluto nella stagione invernale.

L’area accoglierà anche i bijoux con Atelier Vm, con il suo progetto del bracciale “amore saldato”, Aliita, Athens, Daniela De Marchi, Federica Tosi, Herminia, Isabel Marant, Rebecca, Wald Berlin, 5 Octobre e molti altri.

A tutto ciò non si potevano non aggiungere gli occhiali con le collezioni di brand cult come Chanel, Gucci e l’intramontabile Rayban.

Ad una grande ristrutturazione esterna corrisponde un importante cambio look negli interni, soprattutto per quanto riguarda gli arredi.

 

Gli arredi del piano terra richiamano il rinnovato portico esterno e l’architettura del nuovo fronte su via Lagrange.

A tornare protagonista è il marmo travertino, che si può ritrovare sia nei pavimenti che in alcune parti dei rivestimenti, come i portali delle scale mobili, ripetuti su tutti i piani, e i 4 pilastri interni.

Questi ultimi sono raccordati al soffitto con un doppio arco e impiegati per delimitare lo spazio centrale di vendita.

Correlato:  Torino piano vendite: parcheggi corso Marconi e via Lagrange (ma non solo)

In questo modo, i pilastri diventano dei veri e propri dispositivi architettonici che caratterizzano l’intero piano terra.

Tra gli altri elementi che caratterizzano i nuovi ambienti vi sono il grande lampadari a luce indiretta che circonda il nucleo delle scale mobili e una schermatura verticale che funge da separatore tra la parte food e quella di vendita.

Il lampadario e la schermatura verticale sono stati realizzati in alluminio verniciato come i serramenti esterni in modo tale da conferire coerenza e continuità ai nuovi ambienti.

Per quanto riguarda le tonalità cromatiche, i colori scelti sono semplici e neutri al fine di non interferire con quelli dei singoli brand presenti all’interno dello store.

Rinascente Torino festeggia la fine della ristrutturazione: in programma tre giorni di eventi

La grande novità della nuova Rinascente Torino è Temakinho, il ristorante che unisce la cucina giapponese e quella brasiliana.

La catena di ristoranti nippo-brasiliana, nata nel 2012, ha fatto dell’amore per la cucina e dell’eco sostenibilità i suoi tratti distintivi.

In virtù di ciò, nel 2016, Temakinho è stato il primo la mondo ad essere certificato come Friend Of The Sea per l’utilizzo di pesce sostenibile.

La catena, già presente nel flagship store di Roma Tritone, inaugura nello store torinese proponendosi con una veste coerente con l’immagine del marchio, ma armoniosamente declinata con il contesto architettonico.

Il locale occupa gli spazi del piano – 1 e del piano terra, dove può vantare anche un piacevole dehor.

Per quanto riguarda il design, le pareti e gli arredi si ispirano alla rigogliosa foresta Amazzonica e alle meravigliose creature che la abitano grazie ad oggetti e dettagli realizzati interamente a mano.

Il menu di Temakinho prevede prima colazione e brunch a base di proposte internazionali rivisitate in chiave brasiliana.

Correlato:  Problemi tecnici allo stadio Filadelfia, ingresso vietato al pubblico

Infatti, la classica caffetteria è accompagnata da frullati, centrifughe, diversi tipi di avocado toast, croissant gourmet, pancake e waffle.

La proposta gastronomica per il pranzo e per la cena vede, invece, protagonisti diversi piatti come i petiscos, piccoli piatti a base di pesce da gustare come antipasto, i rolls, o temaki, diversi tipi di tartare, ceviche e l’originale picanha biologica

Per i più golosi, invece, ci sono i deliziosi mochi tropicales, e diverse celebri torte come la cheese cake e il Bolo Prestigio, la golosa torta tipica brasiliana con cioccolato e cocco.

Insomma, Temakinho vuole offrire ai torinesi un’esperienza di gusto totalmente diversa, esotica e sorprendente.

Per festeggiare il nuovo store, Rinascente ha pensato ad una festa in grande stile che prevede quattro giorni, dal 3 al 6 ottobre, di eventi e attivazioni che coinvolgeranno le istituzioni, attività dedicate a collaboratori e clienti con tanto intrattenimento e iniziative commerciali, oltre a due esclusivi eventi di Gala.

Rinascente Torino festeggia la fine della ristrutturazione: in programma tre giorni di eventi

Il taglio del nastro ufficiale avverrà venerdì 4 ottobre alle ore 11.30.

Per l’occasione, la nuova facciata dello store si affaccerà sulla Rinascente Crystal Gallery, una tensostruttura di 400 metri quadri in via Teofilo Rossi che, da giovedì 3 a domenica 6 ottobre, ospiterà attività a tema.

Ad impreziosire il tutto ci saranno le vetrine speciali progettate da Rinascente e realizzate dall’artista Francesca Romana Di Nunzio.

L’artista ha realizzato sei statue, ciascuna delle quali rappresenta un personaggio simbolo dello store.

Queste ultime, realizzate in gomma siliconica precolorata e patinata, partono dai calchi dei personaggi reali che li hanno ispirati.

In questo modo i visitatori potranno dare un volto alle idee, alla passione e al lavoro che ci sono dietro alla nuova Rinascente di Torino.

Dunque, Torino è pronta ad accogliere la sua rinnovata e bellissima Rinascente.