Home Articoli HP Amazon, a Torino i dipendenti a lavoro in pigiama per i bimbi...

Amazon, a Torino i dipendenti a lavoro in pigiama per i bimbi malati

Amazon, a Torino i dipendenti a lavoro in pigiama per i bimbi malati
Amazon, a Torino i dipendenti a lavoro in pigiama per i bimbi malati
Tempo di lettura: 1 minuto

Amazon, a Torino i dipendenti del colosso americano dell’e-commerce, per un giorno, andranno a lavoro in pigiama a sostegno dei bambini malati

Nobile iniziativa di Amazon, a Torino, e in tutti gli altri stabilimenti del colosso statunitense dell’e-commerce.
Amazon, a Torino i dipendenti a lavoro in pigiama per i bimbi malati
Amazon, a Torino i dipendenti a lavoro in pigiama per i bimbi malati
Si tratta dell’iniziativa “Amazon Goes Gold” che coinvolge visitatori e dipendenti dell’azienda di Jeff Bezos al fine di sensibilizzare sui bambini colpiti da gravi patologie, come tumori e leucemie, nonché sostenere le strutture che li curano e le famiglie che li assistono con amore.
Amazon ha scelto di lanciare questa campagna proprio a settembre, mese di sensibilizzazione sul cancro infantile.
La prima iniziativa è in programma per giovedì 19 settembre.
Per l’occasione, i dipendenti di tutto il mondo andranno a lavoro indossando il pigiama per manifestare il proprio sostegno ai piccoli pazienti.
In Italia saranno ben quattro gli impianti che verranno coinvolti nella campagna, di cui due in Piemonte, tra cui quello di Torrazza Piemonte, in provincia di Torino, quello di Vercelli.
Parteciperanno all’iniziativa anche altri due grandi impianti italiani del colosso americano, ossia il polo di Castel San Giovanni, in provincia di Piacenza, e Passo Corese, in provincia di Rieti.
Inoltre, la sede di ciascun Paese che registrerà la partecipazione maggiore, verrà premiata con 45mila euro da donare al reparto oncologico pediatrico dell’ospedale prescelto dai dipendenti della sede vincitrice.
Dunque, un’iniziativa davvero nobile quella di Amazon che si dimostra vicina ai bimbi malati, sostenendoli nel momento più triste e difficile della loro vita.
Correlato:  Linea metro 1 di Torino: i lavori per il completamento termineranno nel 2020