Home Ambiente Torino, i mezzi pubblici sempre più utilizzati dai torinesi, ma non si...

Torino, i mezzi pubblici sempre più utilizzati dai torinesi, ma non si rinuncia all’auto

Torino, i mezzi pubblici sempre più utilizzati dai torinesi, ma non si rinuncia all'auto
Torino, i mezzi pubblici sempre più utilizzati dai torinesi, ma non si rinuncia all'auto
Tempo di lettura: 1 minuto

Torino, i mezzi pubblici sono sempre più utilizzati dai torinesi: in aumento anche le aree pedonali e le piste ciclabili, ma non si rinuncia all’automobile

Torino, i mezzi pubblici sono sempre più utilizzati dai torinesi.
Torino, i mezzi pubblici sempre più utilizzati dai torinesi, ma non si rinuncia all'auto
Torino, i mezzi pubblici sempre più utilizzati dai torinesi, ma non si rinuncia all’auto
Secondo il rapporto MobilitAria Tour 2019, presentato nel capoluogo piemontese, sono in aumento del 12% i passeggeri di bus e tram.
In crescita anche le aree pedonali con il +2% e le piste ciclabili con +1,5%.
Tuttavia, i torinesi non abbandonano l’automobile.
 
Infatti, nel 2018 ha registrato l’aumento più consistente del tasso di motorizzazione tra le 14 città prese in esame dallo studio. 
Dunque, aumenta il numero di veicoli per abitanti che arriva a 597.550 autoveicoli. 
 
La maggior parte delle autovetture appartengono alla categoria Euro 6 per il 29% e alla categoria Euro 4 per il 25%. 
 
Per quanto riguarda l’alimentazione, il 50% dei veicoli è a benzina, il 39% a gasolio e l’8% a Gpl. 
 
Le auto alimentate a metano rappresentano solo l’1,6%, mentre quelle ibride ed elettriche sono meno dello 0,5%.
 
I 52.842 veicoli commerciali, invece, sono per il 22% Euro 4 e 5, mentre il 31% dei motocicli è Euro 0.
 
Inoltre, dal documento emerge che il capoluogo piemontese è maglia nera per il supermercato dei limiti giornalieri di Pm10
 
Infatti, nel 2018 sono stati 89 i giorni in cui si è verificato lo sforamento delle concentrazioni di polveri sottili. Il limite sarebbe di 35.
 
Dunque, dal rapporto si evince un aumento nell’uso dei mezzi pubblici, ma non si rinuncia alle auto, una delle maggiori cause di smog in città. 
Correlato:  Aperto il nuovo centro Amazon di Torrazza Piemonte: entro fine anno 1000 nuovi posti di lavoro