Home Articoli HP Ospedale Cto, tetraplegico recupera l’uso delle mani grazie a una tecnica innovativa

Ospedale Cto, tetraplegico recupera l’uso delle mani grazie a una tecnica innovativa

SHARE
Ospedale Cto, tetraplegico recupera l'uso delle mani grazie a una tecnica innovativa
Ospedale Cto, tetraplegico recupera l'uso delle mani grazie a una tecnica innovativa
Tempo di lettura: 1 minuto

Ospedale Cto di Torino, un paziente tetraplegico è riuscito a recuperare l’uso delle mani grazie ad una nuova tecnica innovativa: è il primo caso in Italia

Altro intervento miracoloso all’Ospedale Cto di Torino
 
Per la prima volta in Italia, un paziente tetraplegico è riuscito a recuperare l’uso delle mani grazie ad una nuova tecnica innovativa, che ha permesso di bypassare il livello della lesione al midollo spinale.
 
L’uomo, che sei mesi fa era rimasto vittima di un incidente automobilistico, aveva riportato una lesione midollare completa a livello cervicale, la quale aveva provocato il deficit completo degli arti inferiori e la conseguente impossibilità di apertura e chiusura delle dita bilateralmente.
 
Praticamente il paziente non era in grado di afferrare oggetti né di provvedere alla propria cura personale o ad altre semplice azioni che si compiono nella vita quotidiana.
 
L’intervento chirurgico, della durata di circa 3 ore e mezza per arto, è stato eseguito su entrambi glia arti superiori dal dottor Bruno Battiston, dal professor Diego Garbossa, dal dottor Paolo Titolo e dal dottor Andrea Lavorato.
 
Nello specifico, l’operazione ha visto il collegamento di nervi ancora funzionanti a nervi deficitari al fine di reinnervare la muscolatura delle mani.
 
L’intervento è riuscito, ma per recuperare la piena funzione motoria serviranno molti mesi e trattamenti fisioterapici.
 
Il percorso chirurgico e il successivo percorso riabilitativo sono possibili grazie alla collaborazione interdisciplinare tra l’Ortopedia e Traumatologia 2 ad indirizzo Chirurgia della Mano del Cto, diretta dal dottor Bruno Battiston, la Neurochirurgia Universitaria, diretta dal professor Diego Garbossa, il Dipartimento di Ortopedia – Traumatologia e Riabilitazione, diretto dal professor Giuseppe Massazza, e la Struttura dell’Unità Spinale Unipolare, diretta dal dottor Salvatore Petrozzino.
 
Dunque, un altro straordinario intervento al Cto di Torino che si riconferma una delle realtà dell’eccellenza sanitaria piemontese. 


Commenti

Correlato:  I maggiori Musei di Torino
SHARE