Home Articoli HP Droni di San Giovanni, a un mese dalla festa non c’è ancora...

Droni di San Giovanni, a un mese dalla festa non c’è ancora la location per l’evento

SHARE
Tempo di lettura: 1 minuto

Droni di San Giovanni, a poco più di un mese dalla festa del Santo patrono di Torino, non è ancora stata scelta la piazza che accoglierà l’evento

Manca poco più di un mese al 24 giugno e alla festa con i droni di San Giovanniil Santo patrono di Torino.
Il nodo principale riguarda la location dell’evento. Infatti, il Comune non ha ancora individuato la piazza che accoglierà la festa.
Alcune settimane fa, erano iniziate a circolare delle indiscrezioni che volevano il ritorno della festa del Santo patrono della città in piazza Vittorio Veneto, in quanto piazza Castello, che ha ospitato l’evento lo scorso anno, è troppo piccola e già l’anno scorso ha potuto ospitare solo 25mila persone, lasciandone fuori dai varchi diverse migliaia.
Dal canto suo, però, anche piazza Vittorio presenta delle problematiche dovute al datore che, alle sue spalle, c’è il fiume e non un polmone verde come i Giardini Reali, da utilizzare per far decollare, atterrare e manovrare i droni.
Quindi, il Comune e i responsabili dell’ordine pubblico sono al lavoro per trovare in soluzione, ovvero un luogo capace di ospitare almeno 30mila persone e che rispetti tutti i requisiti di sicurezza.
Inoltre, quest’anno i droni saranno di più, quasi il doppio rispetto ai 200 dello scorso anno. Dunque, si spenderà di più, ma ai costi provvederà una cordata di mega sponsor.
Insomma, Torino si sta preparando ai festeggiamenti per San Giovanni e punta ad un nuovo e suggestivo spettacolo per celebrare il suo Santo patrono, in attesa di conoscere la location che ospiterà l’evento.


Commenti

Correlato:  Consumi, in Piemonte crescono gli acquisti per i beni durevoli: +4,1% rispetto al 2016