Home Articoli HP I Carabinieri di Torino donano in beneficienza la frutta e la verdura...

I Carabinieri di Torino donano in beneficienza la frutta e la verdura sequestrata

Tempo di lettura: 1 minuto

I Carabinieri di Torino donano in beneficienza la frutta e la verdura sequestrata: fermati due giovani commercianti campani, a beneficiare del gentile omaggio sarà la Caritas

Carabinieri di Torino donano in beneficienza la frutta e la verdura sequestrata.
Una nobile decisione delle forze dell’ordine locali, che hanno portato avanti un’operazione di sequestro della merce a carico di due fratelli campani, che vendevano ortaggi senza alcuna autorizzazione.
 
I due ragazzi, originari di Afragola, sono un 28enne e un 22enne, commercianti di prodotti ortofrutticoli nelle Valli di Lanzo e nei paesi del Ciriacese (Cirié e basso Canavese).
In totale, i Carabinieri hanno sequestrato ben 120 cassette di frutta e verdura, il cui valore complessivo ammonta a quasi 1800 euro. Oltre alla merce, sono stati anche sottratti ai venditori i propri mezzi di trasporto (due Fiat Doblò). Sono giunte, nella zona, altre segnalazioni di questo genere: le indagini sono state avviate, in attesa che vengano identificati i commercianti che operano con le stesse modalità.
Dopo aver sottratto i prodotti, i Carabinieri hanno provveduto a far pervenire la frutta e la verdura ai centri Caritas di Lanzo e di Traves.
Un lieto fine che arriva dopo un intervento delle forze dell’ordine per far rispettare la legge. I più bisognosi accolti dalle strutture destinatarie della merce avranno dunque la possibilità di consumare frutta e verdura in grandi quantità.
(Foto tratta da Il Messaggero)
Correlato:  Metro, la linea 2 si allontana