Articoli HPInnovazione

Il Grand Kilo: è la nuova unità di misura del peso che sostituirà il chilogrammo

8110
Tempo di lettura: < 1 minuto

Grande novità in campo scientifico: a Torino, nasce il Grand Kilo, la nuova unità di misura del peso che sostituirà il chilogrammo

Grande novità per il mondo scientifico: a Torino, nasce il Grand Kilo
Si tratta della nuova unità di misura del peso che andrà a sostituire il chilogrammo. 
A partire dal prossimo anno il chilogrammo verrà sostituto con questa nuova definizione, basata sulla quantità di silicio necessaria a costituire un chilogrammo stesso. 
Uno degli esperimenti più importanti realizzato dall’Inrim.

Si tratta dell’Istituto Nazionale di Ricerca Metrologica, che ha sede a Torino. 

Il cambio di denominazione è dovuto al fatto che, negli ultimi anni, le copie del chilo custodite dai vari istituti di metrologia nazionali, conservati in cassaforte sotto tre campane di vetro,  abbia perso 50 microgrammi. 
Così, a partire dal 2018, il Bipm, ossia l’Ufficio Internazionale dei pesi e delle misure, in accordo con la comunità scientifica, ha deciso di utilizzare le costanti fondamentali della fisica.
La nuova definizione di chilo deriva da un’intuizione che i fisici dell’istituto metrologico torinese “Gustavo Colonnetti” ebbero negli anni Settanta, quando  si provò un esperimento finalizzato a misurare il parametro reticolare del silicio.
In sostanza, si voleva calcolare la distanza tra gli atomi che compongono il silicio, in modo da riuscire a misurare quanti atomi servono per arrivare a un chilogrammo. I risultati di questi esperimenti sono stati depositati nel luglio scorso.
Nei prossimi mesi, tre organismi internazionali verificheranno questi risultati. Dopodiché ci sarà il via libera alla nuova definizione di chilogrammo.
Dunque, a Torino, nasce il Grand Kilo e con questa novità scientifica, il capoluogo piemontese diventa ancora una volta protagonista sulla scena internazionale.

Tag
8110

Related Articles

8110
Back to top button
Close
Close